https://mobirise.com/

SENTIRE LE STELLE

VIAGGIO ACUSMETRICO NELLE COSTELLAZIONI

ATTRAVERSO MAPPE INTERATTIVE

Conoscere le costellazioni per mezzo dell'Acusmetria, attraverso mappe sonore interattive basate sull’astrocartografia, fu una delle prime applicazioni che mi parvero realizzabili a partire dalla teorizzazione del mio sistema.
Mi convinsi che lo sviluppo di questa idea avrebbe aperto anche per i non vedenti, attraverso l’esperienza dell’ascolto, una via "sensibile” complementare, una modalità nuova ed originale, per conoscere quelle aggregazioni di punti luminosi nelle quali l’immaginazione umana ordina il cielo.

Dopo un paio d’anni di prove e osservazioni sottoposi il mio progetto a Fabio Peri, Direttore Scientifico del Planetario di Milano, che lo condivise con entusiasmo.
Giunsi così, in un percorso di continui esperimenti e confronti, alla creazione di un interfaccia dedicato che permetteva - con un semplice movimento del mouse - di ascoltare la mappa di una costellazione ed ogni sua singola stella, individuandone posizione e magnitudine (quest’ultima attraverso la corrispondenza delle intensità luce/suono).

Stelle e galassie ci inviano la loro radiazione luminosa dopo aver attraversato immense distanze. Dato che la velocità della luce nel vuoto è di circa 300.000 km/sec., la Luna che vediamo - a una distanza media di 376.000 km - è di un secondo fa, il Sole di circa otto minuti prima, mentre Proxima Centauri, la stella a noi più vicina dopo il Sole, è già di 4 anni fa (40.000 miliardi di km).
Il telescopio Hubble ci ha permesso di fotografare galassie il cui segnale è partito otto miliardi di anni fa! Per questo, guardando il cielo, non penetriamo solo lo spazio, ma anche il tempo.

Non è un caso che in sanscrito, antica lingua della famiglia indoeuropea da cui provengono molti nostri vocaboli, “suono” si dica svara e “luce” svar : i due fenomeni sono uniti in base alla loro affinità fonetica.
Qui si coniugano gli intenti di un’operazione senza precedenti, rivolta a un pubblico indifferenziato al quale si vuol dire: “la luce è suono, ascoltala”.

ACOUSMETRIC JOURNEY ACROSS THE CONSTELLATIONS

THROUGH INTERACTIVE MAPS

A journey across zodiacal and other constellations, their myth, prejudice and reality, that involve astronomy, poetry and music, through Acousmetry, a language that allow to translate in sounds the constellations maps, in a kind of “auditory sheet”.

Innovative aspects
Hear the stars conjugates the intents of a definitely new enterprise, addressed to large public, including blind people, whom we want to say: the light is sound, listen to it.

Thus offers a new sensorial way for the knowledge of constellations, that send us their light radiation after travelling immense distances. Since the speed of light in vacuum is approximately 300,000 km/sec., the Moon we see at an average distance of 376,000 km, is of 1 second ago, the Sun of approximately 8 minutes before, and Proxima Centauri, the closer star after the Sun, is already 4 years ago (40,000 billion km).

The Hubble telescope has photographed galaxies whose signal has started 8 billion years ago: so, looking at the sky, we penetrate not only space, but also time.

Implementation
The acting voice introduces the acousmetric code and lead the exploration of the constellations transformed into sounds and animated in an alternation of poetic melodrama on original texts (Ben note stelle e nuove).

Read more: English | Français

It is not a coincidence that in Sanskrit, ancient Indo-European language from which comes many of our words, sound is said "Svara" and light is said "Svar": the two phenomena are united in their phonetic affinity.

Appropriate arrangement of an acousmetric audience.


DATE DI ALCUNE PRESENTAZIONI
(Vedi anche Agenda)

2016
9 settembre
Sentire le stelle
16 luglio
Sentire le stelle
Museo 3 Tetti, Sirtori (Lc)

2015
7 maggio
Dalla strada alle stelle
Istituto dei Ciechi h 21, Milano
DIALOGO NEL BUIO vi invita a una serata unica alla scoperta del mondo dei suonI
9 aprile
Suono visibile
Istituto dei Ciechi h 21, Milano
di Francesco Rampichini
DIALOGO NEL BUIO vi invita a una serata unica alla scoperta del mondo dei suoni.

2014
Suono visibile
Istituto dei Ciechi h 21, Milano

2013
I suoni della luce - Sentire le stelle
20 Luglio - Sirtori (LC)
Villa Tre Tetti h 21,45 - via Belvedere, 39
Viaggio acusmetrico tra le costellazioni
di Francesco Rampichini
Voce recitante: Italo Dall'Orto
24 Gennaio
Sentire le Stelle
Viaggio acusmetrico nelle costellazioni zodiacali
Istituto dei Ciechi h 21, Milano
Vocee recitante: Italo Dall'Orto
Programma

***

Project for an exhibition: ZODIAKOS